0574.584360 prato@mobiltravel.it

Login

Iscriviti

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato dei pagamenti, tracciare la conferma e puoi anche scrivere una recensione sul tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
*
*
Email*
Telefono*
Stato*
Privacy*
* Creare un account significa che accetti I termini e condizioni di vendita e la Privacy Policy.

Già iscritto?

Login
0574.584360 prato@mobiltravel.it

Login

Iscriviti

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato dei pagamenti, tracciare la conferma e puoi anche scrivere una recensione sul tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
*
*
Email*
Telefono*
Stato*
Privacy*
* Creare un account significa che accetti I termini e condizioni di vendita e la Privacy Policy.

Già iscritto?

Login

Zimbabwe & Botswana dal 12 al 23 Agosto 2020

0
Prezzo
Da€ 3,350
Prezzo
Da€ 3,350
12 Agosto 2020
Available: 16 seats
* Si prega di selezionare tutti i campi richiesti per procedere al passaggio successivo.

Prenota Ora

Salva nella lista dei desideri

Adding item to wishlist requires an account

1538


Il costo non comprente le tasse aeroportuali

Consulta la sezione: La quota non comprende


Hai bisogno di informazioni?

Chiamaci, potremo aiutarti nella scelta del tuo viaggio

0574 584360

prato@mobiltravel.it

12 giorni
Mobiltravel
Victoria Falls

Zimbabwe & Botswana dal 12 al 23 agosto 2020

Dettagli del tour

Benvenuti nel regno del deserto e dell’acqua, nell’Africa più profonda e selvaggia, quella che lascia il segno.

Partirete con uno degli spettacoli più suggestivi al mondo, le cascate Vittoria, proseguendo nella scoperta del luogo che il maggior numero di elefanti di tutta l’Africa ha scelto come casa, il parco Chobe.

Infine arriverete al famoso delta dell’Okavango dove il fiume muore nel deserto del Kalahari creando un ecosistema più unico che raro da scoprire sia via terra sia via acqua sul mokoro e volendo, anche sorvolando il parco a bordo di mongolfiera

in qualsiasi modo lo scoprirete, vi innamorerete di questo luogo magico lontano dal Mondo

 

 

Il costo del Tour si riferisce alla sistemazione di un adulto in camera doppia escluse le tasse aeroportuali
€ 3250,00

Tasse aeroportuali
€ 350,00

 

Luogo di Partenza e Ritorno

Mobiltravel 

Orario di ritrovo

1 ora prima

La quota comprende

  • Trasferimento per/da Roma Fiumicino con mezzo privato ed autista
  • Voli in economy class con Ethiophian Airlines con 30kg di franchigia bagaglio in stiva e 10 kg di franchigia bagaglio a mano.
  • Trasferimenti con mezzi privati come indicati in programma
  • Sistemazione in camere/tende doppie nelle strutture indicate in programma
  • Chobe National Park: ingressi al parco, 2 games drive e 2 Boat Cruises
  • Jeep 4x4 Toyota Hilux Double Cab (occupate da 4 persone) fornite di - 2 tende sul tetto 2,40mt x 1,20mt con materassi e lenzuola, - 4sedie e 1 tavolo da campeggio, piatti e posate per 4 persone, 4 tazze e 4 bicchieri, - 1 fornello a gas, i lanterna, una griglia per barbecue, un frigo da 40litri, 1 ciotola per lavare, 2 bombole a gas con piano cottura, 1 bollitore di acqua, 1 apribottiglie, 1 tagliere, 1 cavatappi e un coltello da pane
  • Il noleggio dei veicoli comprende: - chilometraggio illimitato - tutte le assicurazioni SUPER COVER (franchigia ZERO) - costo del Drop Off a Maun - costo del contratto e della pulizia finale
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione a Victoria Falls e Maun
  • Trattamento di pensione completa incluse attività al Chobe ( bevande escluse )
  • Trattamento di solo pernottamento durante il safari in jeep dal 17 al 21 agosto
  • Guida parlante inglese dal 17 al 22 agosto
  • Accompagnatore Mobiltravel per l'intera durata del viaggio
  • Assicurazione medica (massimale € 150.000,00 a persona)
  • Assicurazione bagaglio (massimale € 1.500,00 a bagaglio)
  • Assicurazione annullamento (massimale € 3500,00 a persona)

La quota non comprende

  • Tasse aeroportuali € 390,00
  • Visti di ingresso in Zimbabwe (30,00 usd a persona )
  • Biglietti di entrata ai Parchi in Botswana circa € 60,00 a persona ( calcolato su jeep occupata da 4 persone )
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
  • Le mance e le spese di carattere personale
  • Le bevande presso hotel/lodge e campi tendati

Altre informazioni

Note sul viaggio:

Questo tipo di viaggio può subire variazioni del percorso a causa delle condizioni meteorologiche, condizioni delle strade e cause di forza maggiore. Tutti i partecipanti devono essere consapevoli di questa realtà ed accettare di buon grado eventuali variazioni decise dalle guide e dettate dalla loro esperienza

Altre informazioni:

Massimo 16 partecipanti
A 20 giorni dalla partenza vi verrà comunicato l’eventuale supplemento se il numero minino non venisse raggiunto.

Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nella conferma. Esso potrà essere variato fino a 20 giorni antecedenti la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di:
– Costi di trasporto, incluso il costo del carburante. Diritti e tasse su alcune tipologie di servizi, quali imposte, tasse di atterraggio, di imbarco o sbarco nei porti e negli aeroporti. Tassi di cambio applicati al pacchetto in questione

DOCUMENTI NECESSARI

Zimbabwe
Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese.
Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento: “Prima di partire – documenti per viaggi all’estero di minori” .
Visto d’ingresso: necessario, viene rilasciato, in frontiera, all’arrivo nel Paese. Il costo per un’entrata singola è di USD 30, per un’entrata doppia di USD 45; per un’entrata multipla di 55 USD. E’ possibile inoltre richiedere il visto unico UNIVISA (KAZA), che consente l’accesso in Zambia e Zimbabwe, ottenibile negli aeroporti internazionali di Zimbabwe e Zambia oltre che nei posti di frontiera di Victoria Falls e Kazungula. Il visto ha una validità massima di 30 giorni al costo di 50USD e consente l’accesso anche in Botswana, dal confine di Kazungula, per coloro che intendono recarvisi per gite giornaliere.

Formalità valutarie e doganali: Non vi sono limiti per l’importazione di valuta, mentre è vietato esportare cifre superiori a duemila Dollari USA. Le carte di credito estere sono in principio accettate (per il pagamento di beni o servizi e non per il prelievo di contante) ma occasionalmente possono presentare problemi nei circuiti locali o essere rifiutate da piccoli commercianti,ristoratori, eccetera.
Per fare fronte alla grave crisi di liquidità in cui versa lo Zimbabwe dal 28 novembre 2016 il Governo ha ufficialmente introdotto nel mercato obbligazioni al portatore (bond notes) nei due tagli da 2 e 5. Le “Bond Notes” possono essere utilizzate soltanto all’interno dello Zimbabwe.
Essendo il ritiro di contante dagli sportelli bancari (ATM inclusi) limitato a circa 50 Dollari USA al giorno, si suggerisce di giungere nel Paese con una sufficiente scorta di contante in Dollari Usa.

Botswana
Passaporto: necessario con almeno 6 mesi di validità residua. Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
Visto d’ingresso: non richiesto; con visto turistico permanenza massima di 90 giorni all’anno.
Viaggi all’estero di minori: Dal 1 ottobre 2016 le Autorità del Botswana applicano nuove disposizioni legislative in materia di ingresso nel Paese dei minori, in base alle quali ogni minore, accompagnato da entrambi i genitori, in arrivo, transito o partenza dal territorio del Botswana deve viaggiare munito del proprio passaporto elettronico e di una copia autenticata e tradotta dell’atto di nascita integrale (Unabridged Birth Certificate) dal quale si possano dedurre i dati anagrafici dei genitori. Nel caso il minore viaggi accompagnato da un solo genitore, da un tutore, o non accompagnato, oltre al suddetto certificato di nascita, è richiesta una dichiarazione giurata (in forma di affidavit) riportante il consenso degli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria.
Formalità valutarie: nessuna in particolare.

Itinerario

Giorno 112 Agosto 2020: Mobiltravel – Roma – Addis Abeba

Ritrovo dei partecipanti in luogo convenuto e trasferimento con mezzo privato all’aeroporto di Roma Fiumicino in tempo utile per il disbrigo delle operazioni di imbarco sul volo Ethiophian Airlines 737 delle ore 23.55 diretto ad Addis Abeba. Pasti e pernottamento in corso di volo

Giorno 213 Agosto 2020: Addis Abeba – Victoria Falls

Arrivo alle ore 06.45 e proseguimento a bordo del volo Ethiopian Airlines 829 delle ore 08.35 diretto a Victoria Falls. Arrivo alle 12,15 disbrigo delle formalità doganali ed incontro con il nostro assistente per il trasferimento con mezzi privati presso The Kingdom Hotel. Sistemazione nelle camere riservata

Giorni 2 e 3Dal 13 al 15 Agosto 2020: Victoria Falls

Trattamento di pernottamento e prima colazione in Hotel
Giornate a disposizione per visite ed escursioni facoltative

Victoria Falls: scoperte nel 1855 dall’esploratore scozzese David Livingstone, che le battezzò con il nome della regina, le cascate rappresentano sicuramente uno spettacolo unico al mondo.
Con un’estensione di quasi 1,7 chilometri e divisa tra lo Zimbabwe e lo Zambia, le imponenti Cascate Vittoria possono essere viste da entrambi i lati del fiume Zambesi e hanno due porte d’ingresso. Poste all’interno del Victoria Falls National Park (sul lato dello Zimbabwe) da cui è visibile il 75% delle Cascate e il Mosi-Oa-Tunya National Park (sul lato Zambia), da cui è visibile il restante 25% delle cascate. Per vederle interamente bisognerebbe entrare attraverso due porte in due diversi paesi.

Numerose sono le escursioni che permettono di ammirare la cascate:
dalla più semplice passeggiata con i vari punti dove fermarsi a fotografare le cascate, alla tranquilla e romantica crociera con cena al tramonto, all’emozionante escursione in canoa lungo lo Zambesi oppure al sorvolo delle cascate in mongolfiera … ognuno avrà modo di sperimentare e godersi questo fantastico spettacolo naturale

Giorno 415 Agosto 2020: Victoria Falls - Kasane

Dopo la colazione in Hotel partenza con mezzi privati per il trasferimento in Botswana
Arrivo a Kasane e trasferimento al Kwalape Lodge. Sistemazione nelle camere riservate en-suite chalet

Giorni 4 e 5 Dal 15 al 17 Agosto 2020: Chobe National Park

Trattamento di pensione completa al Lodge ( bevande escluse ) e atività

Durante i due giorni di soggiorno sono inclusi 2 safari giornalieri: uno accompagnato da ranger a bordo di jeep aperte e l’altra a bordo di barca lungo il fiume Chobe per ammirare fauna a flora da un altro spettacolare ed unico nel suo genere, punto di vista

Chobe è sicuramente il posto migliore in Africa per vedere gli elefanti, in particolare nell’acqua. Talvolta le singole mandrie si contano a centinaia e ci sono circa 120.000 elefanti in totale nel parco. Ci sono altrettanto grandi branchi di bufali da trovare. In effetti, entrambi possono essere visti spesso al di fuori dei confini del parco che vagano nella periferia di Kasane stessa, non disturbati dal traffico o dalle persone.
Il parco offre anche grandi avvistamenti di leoni e leopardi, mentre il fiume ha un’incredibile abbondanza di ippopotami e coccodrilli e una ricchezza quasi inconcepibile di avifauna, tra cui un numero di specie particolarmente rare che sono molto ricercate dai migliori fotografi naturalisti. Questo è solo un piccolo assaggio di ciò che Chobe ha da offrire.

Flora e fauna
I ricchi ecosistemi del Chobe National Park si prestano a un’incredibile diversità di flora e fauna, nonché a una serie di paesaggi mozzafiato, che garantiscono un’esperienza safari come nessun altro.

Natura
Il Chobe National Park è benedetto da un’incredibile abbondanza di fauna selvatica. Chobe è particolarmente adatto per la sua impareggiabile popolazione di elefanti Kalahari (ci sono circa 120.000 elefanti nel parco), che si trovano spesso in branchi di oltre cento. Il bufalo può essere facilmente trovato in branchi altrettanto grandi, mentre il fiume ospita un gran numero di ippopotami. Rimanendo con i mammiferi più grandi, ci sono anche molte giraffe intorno.

Chobe è anche famosa per la sua considerevole popolazione di leoni e nell’antico arcinemico del leone, la iena maculata, si trova anche in tutto il parco. Il leopardo si trova spesso nelle aree fluviali boscose e il ghepardo e il cane selvatico africano in via di estinzione nelle aree di prati più aperti intorno a Savuti. Chobe ospita alcune specie di rare antilopi semi-acquatiche: puku, lechwe rosso e sitatunga. In tutto il parco sono presenti 19 specie di antilopi, oltre a un gran numero di zebre di Burchell. Ci sono anche numerosi mammiferi più piccoli, tra cui facoceri, babbuini, scimmie vervet impertinenti, tassi di miele, manguste, sciacalli e persino il raro pangolino per citarne solo alcuni. Dei rettili a Chobe, i coccodrilli sono sicuramente i più evidenti, mentre ci sono anche buone probabilità di vedere anche grandi lucertole per il monitoraggio dell’acqua.

Birdlife
Chobe vanta un’incredibile 450 specie di uccelli, la maggior parte dei quali si vede meglio durante una crociera in barca lungo il fiume.
Per citarne solo alcune delle migliori offerte, è probabile che si trovino martin pescatori giganti, aironi col dorso verde, martin pescatori pied, mangiatori di api dalla fronte bianca, mangiatori di api carminio aquile di pesce africane, gabbiani comune, grandi aironi bianchi come così come ricercate rarità come il martin pescatore di malachite e lo skimmer africano.
Chobe ospita anche diversi tipi di avvoltoio e la famosa cicogna Marabou dall’aspetto strano.
Chobe è il paradiso dei birder. Per i fotografi, porta con te un grande obiettivo e sarai sicuro di scattare le migliori immagini di uccelli della tua vita.

Paesaggio, vegetazione ed ecosistemi
Il Chobe National Park può essere suddiviso in base a quattro ecosistemi distinti e complessi

L’area di Serondala o il lungofiume di Chobe è caratterizzata da pianure alluvionali rigogliose e fitti boschi di mogano, teak e altri legni duri. Questa sezione fluviale e le pianure alluvionali sostengono una ricca varietà di habitat vitali per la moltitudine di animali che popolano Chobe.

La palude Savuti costituisce l’ovest del parco ed è caratterizzata da prati aperti e boschi di savane. Un tempo era un grande lago interno. Oggi è alimentato dal canale irregolare di Savuti, che è asciutto per lunghi periodi, quindi all’improvviso decide di rifluire a causa dell’attività tettonica nell’area. Questo inaffidabile approvvigionamento idrico ha provocato un numero di alberi spettrali morti che intervallano drammaticamente i paesaggi altrimenti aperti. La fauna selvatica è molto varia qui ed è spesso la regione migliore per trovare i predatori del parco, nonché la migrazione annuale di zebre.

La palude di Linyanti si trova nell’angolo nord-ovest del parco e le lagune e le pianure alluvionali della regione sono completate dai caratteristici boschi ripariali circostanti, costituiti principalmente da salsicce e bacche di sciacallo, nonché da grandi palme e papiri.

Tra la Savuti Marsh e Linyanti troverai la sezione calda e asciutta dell’entroterra costituita principalmente dai boschi di erba di Nogatsaa. Questa zona è la più selvaggia e meno esplorata del parco ed ospita grandi branchi di eland.
Il giorno 16 agosto incontreremo la guida locale che ci accompagnerà dal 17 al 22 agosto a bordo delle jeep a noleggio, attraverso i Parchi Chobe, Savuti e Moremi Game Reserve alla scoperta di questo spettacolare fino a raggiungere la cittadina di Maun dove terminerà il nostro safari.

Lo stesso giorno ritireremo le jeep Toyota Hilux Double Cab (occupate da 4 persone) fornite di

– 2 tende sul tetto 2,40mt x 1,20mt con materassi e lenzuola,
– 4sedie e 1 tavolo da campeggio, piatti e posate per 4 persone, 4 tazze e 4 bicchieri,
– 1 fornello a gas, i lanterna, una griglia per barbecue, un frigo da 40litri, 1 ciotola per lavare,
2 bombole a gas con piano cottura, 1 bollitore di acqua, 1 apribottiglie, 1 tagliere,
1 cavatappi e un coltello da pane

Il noleggio dei veicoli comprende:

– chilometraggio illimitato
– tutte le assicurazioni SUPER COVER (franchigia ZERO)
– costo del Drop Off a Maun
– costo del contratto e della pulizia finale
– costo del permesso cross border dallo Zimbabwe al Botswana

Giorni 6, 7 e 8 Dal 17 al 21 Agosto 2020: Chobe – Savuti – Thobolos - Kwai Community Concession

Trattamento di solo pernottamento in tenda

Passeremo 4 notti all’interno di alcuni dei più bei Parchi africani, qui avremo la posisbilità di assaporare davvero la Wild Africa. I safari inizieranno al mattino e si protaranno per l’intera giornata, padroni di fermarsi per assaporare, ammirare e lasciarsi ammaliare dall’Africa con i suoi rumori, odori, colori .. al termine della giornata torneremo al campo base dove ceneremo assieme cucinando le pietanze sul fuoco avendo modo di confrontarsi sulle emozioni appena vissute, per poi riposare nelle nostre tende per esser pronti l’indomani ad una nuova grande ed entusiasmante giornata da vivere nella grande Savana

Kwai Community Concession & Moremi Game Reserve:

La Concessione Khwai è una vasta area dominata dalle foreste mopane sul bordo nord-orientale del delta dell’Okavango. Questa vasta area appartiene alla comunità locale e ora offrE meravigliosi safari nell’area dell’Okavango. Branchi migratori di elefanti favoriscono le foreste mopane in questa zona e di solito ci sono buoni avvistamenti di animali selvatici.
La Khwai Concession è un’area di 1800 km (180 000 ettari) situata nell’Okavango nord-orientale vicino alla Moremi Game Reserve, area formata dagli abitanti locali del Khwai ed è gestito dal Khwai Development Trust. L’area era una concessione di caccia divenuta adesso un’area di conservazione. Gli abitanti del villaggio presero il controllo dell’area quando si trasferirono fuori dalla regione di Moremi al momento della fondazione della Moremi Game Reserve.
La comunità locale gestisce ora iniziative di turismo ecologico, preserva attivamente l’ambiente e gestisce la fauna selvatica in concessione. Il fiume Khwai scorre attraverso la concessione e rappresenta la prima fonte d’acqua per gli animali che popolano le sponde del fiume.
Habitat :L’area è costituita da vaste praterie, foreste ripariali e pianure alluvionali.
Le pianure alluvionali sono allagate per la maggior parte dell’anno e ci sono lagune coperte di ninfee blu e bianche. L’area ha anche grandi tratti di foreste mopane. Il bosco fluviale è costituito da Camelthorn, Knobthorn, Appleleaf e grandi banchi di alberi di Leadwood.
Natura : Khwai è una buona area per vedere le Antilopi Roan e Sable che sono relativamente rari. Nel nostro safri in quest’area potremmo vedere Kudu, Tsessebe, GNU e Zebre oltre a enormi branchi di elefanti che si godono dei numerosi boschi di Mopane all’interno dell’area del Khwai. Qui vivono popolazioni abbastanza stabili di grandi predatori come Leoni, Iene, Cani selvaggi africani e se siamo fortunati potremmo anche avvistare Leopardi.
Birdlife L’area ha un buon mix di habitat e vedremo un buon mix di zone umide e specie di Kalahari. Durante i mesi estivi arrivano anche gli uccelli migratori. Potremmo vedere il Gufo reale di Verreaux Owl, Senegal Coucals e le Pavoncelle a coda lunga di Lapwings.

La Moremi Game Reserve inizialmente consisteva principalmente nella zona di Mopane Tongue, ma negli anni ’70 furono aggiunti i terreni di caccia reali, noti come l’isola del Capo. Condividiamo alcuni altri fatti su quest’area per introdurla correttamente:
il Moremi ospita le specie più minacciate di grandi mammiferi: il ghepardo, il rinoceronte bianco, il rinoceronte nero, il cane selvatico africano e il leone. Oltre 500 specie di uccelli (dagli uccelli acquatici agli abitanti delle foreste) e oltre 1.000 specie di piante sono anche riconosciute nel Moremi. Questo ecosistema è tra i più ricchi in Africa. E grazie a un’efficace protezione, la flora e la fauna sono relativamente indisturbate.

All’interno della più grande riserva di caccia del Delta dell’Okavango, patrimonio dell’UNESCO, Moremi copre circa il 40% dell’Okavango. Il Moremi e il Delta dell’Okavango sono uno dei pochi sistemi di delta interni che non fluiscono direttamente nell’oceano o nel mare. L’inondazione annuale crea un’interazione spettacolare tra acqua e fauna selvatica, poiché gli animali sincronizzano i loro cicli con questa inondazione stagionale.

LIFELINE
Il fiume Okavango funge da linfa vitale del delta dell’Okavango e della Moremi Game Reserve. Arrivando dalle montagne dell’Angola, 1.600 chilometri più a ovest, scorre in profondità nel Botswana, alla ricerca dell’Oceano Indiano. Fortunatamente per la fauna selvatica in Botswana, queste acque fresche e limpide non trovano mai l’oceano, mentre affondano nella sabbia secca del deserto del Kalahari. Ma, prima che ciò accada, crea la più grande oasi in Africa.

CREATO DA ABITANTI – RISERVA DI MOREMI
L’esploratore David Livingstone lasciò la zona di Moremi nel 1848, sopraffatto dalla sua bellezza. Poco dopo, purtroppo, molti europei la scoprirono, il che ha portato all’esaurimento della fauna selvatica. La gente del Botswana sentì di dover proteggere la propria terra e proclamò l’area come riserva di caccia protetta nel 1963, con la moglie del Capo alla guida del progetto. Poco dopo, senza la necessità di entrate urgenti, il Botswana è stato in grado di sviluppare una politica di ecoturismo. Questo garantisce un’esperienza africana indimenticabile – nel modo più naturale e incontaminato possibile. Moremi è davvero un paradiso per la fauna selvatica.

INCONTRA LA FLORA E LA FAUNA DI MOREMI (ED ESSERE AWE)
La Moremi Game Reserve protegge le aree centrali e orientali del Delta dell’Okavango. Combinando aree più secche e corsi d’acqua, i contrasti sono sorprendenti. Immagina vedute di savana e avifauna intorno ai fiumi, o elefanti e ippopotami che sguazzano nelle lagune. Spesso definita un “Giardino dell’Eden”, la Moremi Game Reserve offre un’eccellente visione del gioco per tutto l’anno e paesaggi mozzafiato di savana, pianure alluvionali, lagune, fitte foreste (dove nascondono leopardi e cani selvatici) e fiumi tortuosi.
È facile fotografare i Big Five: dalla reintroduzione dell’imponente rinoceronte (bianco), il quintetto è di nuovo completo. Elefanti, ippopotami, bufali, gnu blu, impala, lechwe rosso, giraffe, impala – tutti amano fare un tuffo nelle fresche acque di Moremi. Non dimenticare di guardare in alto: il timido ghepardo ama trascinare la sua fresca preda in alto su un albero e godersi un pasto indisturbato.

TWITTERING DA OLTRE 500 UCCELLI A MOREMI
Che tu sia già un appassionato di uccelli o no, queste magnifiche creature arrivano in gran numero nel Moremi e conquistano rapidamente il tuo cuore una volta arrivato. Con oltre 500 specie in un’area di poco meno di 5.000 chilometri quadrati, il numero incredibile di specie ti sorprenderà. Tra questi uccelli speciali c’è l’airone bianco (per identificarlo, cerca la sua colorazione grigia complessiva con zampe gialle e un collo rosso) e le gru wattled più facili da trovare. Quindi, per tutti gli osservatori di uccelli esperti e per coloro che guardano per la prima volta attraverso il binocolo: tieni gli occhi e le orecchie aperti e lascia che l’orchestra di uccelli sia l’inizio di ogni giornata di safari.

Giorno 921 Agosto 2020: Kwai Concessione Moremi Game Reserve – Maun

Stamani facciamo il ns ultimo safari nel parco, dopodichè partiremo per rientrare a Maun.
Arrivo e sistemazione nelle tende lux dell’Audi Camp. Pernottamento

Giorno 1022 Agosto 2020: Maun - Gaborone – Addis Abeba

Trasferimento all’aeroporto in tempo utile per la riconsegna delle jeep, quindi disbrigo delle operazioni di imbarco sul volo Air Botswana BP 31 delle ore 08.30 diretto a Gaborone dove l’arrivo è previsto alle ore 09,30. Proseguimento a bordo del volo Ethiopian Airlines ET 829 delle ore 15.00 diretto ad Addis Abeba. Arrivo alle ore 21,30 e proseguimento a bordo del volo Ethiopian Airlines ET 736 delle ore 23,45 diretto a Roma Fiumicino. Pasti e pernottamento a bordo in corso di volo

Giorno 1123 Agosto 2020: Addis Abeba – Roma

Arrivo alle ore 05,10 locali, ritiro dei bagagli e rientro al luogo di origine del viaggio con bus privato ed autista

Mappa
Foto
Documenti necessari

Zimbabwe
Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese.
Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento: “Prima di partire – documenti per viaggi all’estero di minori” .
Visto d’ingresso: necessario, viene rilasciato, in frontiera, all’arrivo nel Paese. Il costo per un’entrata singola è di USD 30, per un’entrata doppia di USD 45; per un’entrata multipla di 55 USD. E’ possibile inoltre richiedere il visto unico UNIVISA (KAZA), che consente l’accesso in Zambia e Zimbabwe, ottenibile negli aeroporti internazionali di Zimbabwe e Zambia oltre che nei posti di frontiera di Victoria Falls e Kazungula. Il visto ha una validità massima di 30 giorni al costo di 50USD e consente l’accesso anche in Botswana, dal confine di Kazungula, per coloro che intendono recarvisi per gite giornaliere.

Formalità valutarie e doganali: Non vi sono limiti per l’importazione di valuta, mentre è vietato esportare cifre superiori a duemila Dollari USA. Le carte di credito estere sono in principio accettate (per il pagamento di beni o servizi e non per il prelievo di contante) ma occasionalmente possono presentare problemi nei circuiti locali o essere rifiutate da piccoli commercianti,ristoratori, eccetera.
Per fare fronte alla grave crisi di liquidità in cui versa lo Zimbabwe dal 28 novembre 2016 il Governo ha ufficialmente introdotto nel mercato obbligazioni al portatore (bond notes) nei due tagli da 2 e 5. Le “Bond Notes” possono essere utilizzate soltanto all’interno dello Zimbabwe.
Essendo il ritiro di contante dagli sportelli bancari (ATM inclusi) limitato a circa 50 Dollari USA al giorno, si suggerisce di giungere nel Paese con una sufficiente scorta di contante in Dollari Usa.

Botswana
Passaporto: necessario con almeno 6 mesi di validità residua. Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
Visto d’ingresso: non richiesto; con visto turistico permanenza massima di 90 giorni all’anno.
Viaggi all’estero di minori: Dal 1 ottobre 2016 le Autorità del Botswana applicano nuove disposizioni legislative in materia di ingresso nel Paese dei minori, in base alle quali ogni minore, accompagnato da entrambi i genitori, in arrivo, transito o partenza dal territorio del Botswana deve viaggiare munito del proprio passaporto elettronico e di una copia autenticata e tradotta dell’atto di nascita integrale (Unabridged Birth Certificate) dal quale si possano dedurre i dati anagrafici dei genitori. Nel caso il minore viaggi accompagnato da un solo genitore, da un tutore, o non accompagnato, oltre al suddetto certificato di nascita, è richiesta una dichiarazione giurata (in forma di affidavit) riportante il consenso degli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria.
Formalità valutarie: nessuna in particolare.

 

Rolex Watch replica watches Rolex Watches Breitling Watches omega replica