Mobiltravel

Gran Tour della Giordania dal 24 Aprile al 04 Maggio 2018

Gran Tour della Giordania

 

 

 

dal 24 Aprile al 04 Maggio 2018

Benvenuti nel Regno fondato da Re Abdullah I al termine della prima guerra mondiale. Governato per 46 anni da suo nipote, il Re Hussein, fino al 1999, è quindi salito il trono il figlio Re Abdullah II. La Giordania è diventata una moderna nazione grazie alla pace, alla stabilità e alla crescita economica garantite negli ultimi decenni. La Giordania è una terra ricca di storia. Dagli albori della civiltà la Giordania ha giocato un ruolo importante nel commercio tra Oriente e Occidente grazie alla posizione geografica al crocevia tra Asia, Africa ed Europa. Questa terra ha ospitato i primi insediamenti umani e oggi è punteggiata di rovine delle più grandi civiltà dell’antichità. La Giordania ha ricoperto un ruolo fondamentale nei periodo dell’impero Romano, della Cristianità, dell’Islam e delle Crociate.

programma di viaggio

24 Aprile 2018     Mobiltravel  /Roma / Amman

Ritrovo dei partecipanti e partenza in bus privato alla volta di Roma Fiumicino in tempo utile al disbrigo delle operazioni di imbarco sul volo Royal Jordanian RJ 102 delle ore 14:25 diretto ad Amman con arrivo alle ore 18:55. All’arrivo incontro con il nostro rappresentante parlante italiano in aeroporto e assistenza per il passaggio della dogana e per le altre formalità. Trasferimento all’hotel ChaM Palace o similare in Amman per il pernottamento.

25 Aprile 2018     Amman 

Visita di Amman una città moderna nelle sue attrattive ma che affonda le sue radici nella storia. Si visitano la Cittadella dove si trovano esempi di architettura romana, il Museo archeologico Nazionale, il Teatro e la Moschea. Nel pomeriggio visita ai Castelli del deserto: Amra, il più bello e meglio conservato, Azraq, il castello in basalto nero che fu quartiere di Laurence d’Arabia e Karraneh, usato un tempo come ostello delle carovane di pellegrini. Pernottamento in Hotel.

26 Aprile 2018     Amman  / Jerash  / Ajloun  / Amman  

Partenza per la visita a Jerash; uno degli esempi della civiltà romana meglio conservati, faceva parte della Decapoli (dieci grandi città romane d’oriente) chiamata anche Pompei dell’Est per il suo incredibile stato di preservazione, con teatri, chiese, templi (dedicati a Zeus e ad Artemide), un Ninfeo e strade colonnate. La visita prosegue per Ajloun; un castello del 12° secolo, costruito da Saladino durante la sua gloriosa impresa alla guida dei crociati, partendo dalla Giordania nel 1189, il castello è un esempio eccezionale dell’architettura militare Arabo-islamica. Cena e pernottamento ad Amman.

27 Aprile 2018      Amman / Monte Nebo / Mar Morto

Prima colazione. In mattinata partenza per il Mar Morto. Prima sosta al sito di Umm El Rasas: è un antichissimo insediamento con resti di età romana e bizantina famoso per i meravigliosi mosaici, in particolare quelli ritrovati all’interno della chiesa di S.Stefano. Si prosegue per il Monte Nebo, il luogo ove morì Mosé, e a Madaba, dove ammirare il famoso mosaico della Palestina custodito all’interno della chiesa ortodossa di S. Giorgio. Si scende poi verso la Valle del Giordano per arrivare al sito di Betania, il luogo del battesimo di Gesù ad opera di S. Giovanni Battista. Arrivo sul Mar Morto, il punto più depresso della Terra, posto a 392 metri sotto il livello del mare e sistemazione nelle camere riservate presso l’Hotel Dead Sea Spa Pomeriggio a disposizione per relax. Cena e pernottamento.

28 Aprile 2018     Mar Morto / Kerak / Petra

Prima colazione. Si parte in direzione sud alla volta di Petra e prima sosta al villaggio cristiano di Kerak per la visita dei resti dello spettacolare castello costruito dai Crociati. Dopo la vista si parte per il Dana Biosphere Reserve, un parco naturale protetto caratterizzato da una natura selvaggia e straordinaria, inseriti in panorami montani aspri e spettacolari. Arrivo a Petra nel pomeriggio,  trasferimento all’Hotel Panorama o similare. Cena e pernottamento.

29 Aprile 2018     Petra

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della capitale dei Nabatei, probabilmente la città antica più scenografica del mondo. Vi si giunge dopo avere attraversato il “siq”, una stretta gola delimitata da altissime rupi, lungo il percorso si possono vedere delle sculture a forma di obelisco accompagnate da varie iscrizioni, tracce dell’antica pavimentazione e resti del canale scavato nella roccia, che un tempo scorreva per tutta la lunghezza del siq fino ad arrivare a Petra. Si visiteranno splendidi monumenti quali il “Tesoro”: il suo nome deriva dalla leggenda secondo la quale un faraone egizio decise di nascondere qui il suo tesoro, nel sepolcro posto al centro del secondo livello. La gente ovviamente crede che questa leggenda sia vera, poichè l’urna, alta 3.5 m, porta numerosi segni di proiettili, conseguenza di inutili tentativi di aprire con la forza la solida roccia del sepolcro. L’elemento più affascinante è la facciata, l’interno consiste soltanto in una stanza quadrata disadorna, con una stanza più piccola sul retro. Il “Monastero” ha uno stile molto simile al Tesoro, ma le sue dimensioni sono notevolmente maggiori. Venne costruito nel III secolo a.C. e le croci scolpite nei muri interni fanno supporre che fosse in seguito stato usato come chiesa. Il teatro romano, anfiteatro da 8000 posti. Originariamente si credeva fosse stato costruito dopo la sconfitta dei Nabatei da parte dei Romani nel 106 a.C., mentre ora si ritiene che furono gli stessi Nabatei a ricavarlo nella roccia ai tempi di Cristo, distruggendo molte grotte e tombe durante i lavori. La facciata che comprende le tre tombe a volte viene anche chiamata Muro dei Re. Le tombe vennero scolpite direttamente nella roccia e i disegni sono sorprendenti. E’ difficile immaginare come abbiano potuto ricavare con tanta precisione muri interni così lisci e spigoli così acuminati e gli altari sacrificali. Cena e pernottamento in hotel. 

30 Aprile 2018     Petra / Little Petra / Wadi Rum 

A soli 15 minuti di auto si trova Little Petra e Beidah, passeggerete tra i villaggi di 8000 anni fa di Beidha e Basta scavati all’Età della Pietra, ammirando le rovine degli insediamenti dei biblici Edomiti, esplorando i resti sparsi della fortezza legionaria Romana di Udruh. Si prosegue per il deserto del Wadi Rum, con il suo spettacolare paesaggio lunare, dove è stato girato il film “Laurence d’Arabia”. A seguire tour di 2 ore in Jeep 4X4. Cena e pernottamento al campo nel deserto del Wadi Rum.

01 Maggio 2018   Wadi Rum  / Aqaba

Prima colazione. In mattinata escursione in fuoristrada di circa due ore tra i grandiosi scenari desertici del WADI RUM, formati da sabbia e montagne rossastre. Al termine partenza  per Aqaba. All’arrivo sistemazione nelle camere riservate presso l’Hotel Marina Plaza o similare. Cena e pernottamento in Hotel

02 e 03 Maggio 2018    Aqaba                

Trattamento di mezza pensione in Hotel – Giornate di relax balneare

Aqaba offre delle bellissime spiagge e uno dei fondali corallini più ricchi e popolati del Mar Rosso. Imperdibile per chi fa tappa qui è l’Aqaba Marine Park la zona protetta dove è possibile ammirare da vicino coralli, spugne, gorgonie e i milioni di pesci della barriera. Laggiù sul fondo, da qualche parte, si nasconde anche l’Archelia, il raro e meraviglioso corallo nero scoperto proprio da Re Hussein di Giordania

04 Maggio 2018           Aqaba / Amman / Roma / Firenze

Trasferimento dall’hotel all’aeroporto in tempo utile per il disbrigo delle formalità di imbarco sul volo Royal Jordanian RJ 301 in partenza alle ore 0835 diretto ad Amman arrivo alle ore 0935 e proseguimento a bordo del volo RJ 101 in partenza alle ore 10.30 con arrivo a Fiumicino alle ore 13,20. Ritiro dei bagagli e trasferimento in bus privato per il rientro al luogo di origine del viaggio 

termine del viaggio

 

Quota adulto in camera doppia e tripla     €     1600,00

Quota adulto in camera singola                 €     1940,00

Tasse aeroportuali                                     €        270,00

cambio applicato 1USD = 0,838€

 

La quota comprende

– Trasferimento per/da l’ aeroporto di Roma Fiumicino in bus privato ed autista;

– Volo in economy class con Royal Jordanian con franchigia bagaglio 23kg a persona

– Assistenza di personale parlante italiano in aeroporto all’arrivo e partenza in Giordania

– 10 notti in Hotel 4stelle come menzionato in programma

– Trattamento di mezza pensione per l’intera durata del viaggio

– Entrate alle aeree archeologiche, storiche naturali indicate in programma

– Guida privata parlante italiano dall’arrivo per l’intera durata del viaggio

– Escursione a cavallo (200metri) a Petra

– Escursione di due ore in jeep 4×4 a Wadi Rum

– Tasse nazionali

– Assicurazione medico non stop

– Assicurazione bagaglio

– Assicurazione annullamento

– Accompagnatore dall’Italia per l’intera durata del viaggio

 

La quota non include

– Visto di ingresso – ottenibile in aeroporto – costo 40JOD= 53,00€ circa

– Tasse aeroportuali

– Pasti e bevande non menzionati

– Extra di carattere personale e quanto non indicato alla voce La quota include

 

Gran Tour della Giordania dal 24 Aprile al 04 maggio 2018 – versione stampa –

 

Documenti necessari per l’espatrio:

Passaporto individuale con validità di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel paese

Al momento della prenotazione prego fornire nominativo esatto riportato sul documento di espatrio, n. di passaporto, data di nascita e nazionalità

Note sul viaggio:

Questo tipo di viaggio può subire variazioni del percorso a causa delle condizioni meteorologiche, condizioni delle strade  e cause di forza maggiore. Tutti i partecipanti devono essere consapevoli di questa realtà ed accettare di buon grado eventuali variazioni decise dalle guide e dettate dalla loro esperienza

Vaccinazioni: al momento non vi sono obblighi di vaccinazioni

Altre informazioni:

Minimo richiesto  15 partecipanti – Massimo  20 partecipanti

A 20 giorni dalla partenza vi verrà comunicato l’eventuale supplemento se il numero minino non venisse raggiunto.

Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nella conferma. Esso potrà essere variato fino a 20 giorni antecedenti la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di:   

– Costi di trasporto, incluso il costo del carburante. Diritti e tasse su alcune tipologie di servizi, quali imposte, tasse di atterraggio, di imbarco o sbarco nei porti e negli aeroporti. Tassi di cambio applicati al pacchetto in questione  

– Condizione essenziale per evitare eventuali incrementi tariffari e/o valutari è il prepagamento dei servizi che costituiscono il pacchetto, che potrà essere parziale o totale a seconda dei casi specifici. In assenza di tale condizione, eventuali oscillazioni entro il 10% della  quota individuale di partecipazione, saranno applicate ed implicitamente accettate.