Mobiltravel

Stati Uniti dal 06 al 24 Agosto 2017

Stati Uniti

Death Valley

… paesaggi, emozioni e sogni infiniti …

l’Ovest degli Stati Uniti è senza dubbio una delle regioni turistiche che più di tutte incarna il Sogno Americano! Magnifiche spiagge, grattacieli, incredibili sequoie, parchi nazionali, bellezze naturali mozzafiato, monumenti storici e vasti orizzonti: tutti insieme rendono unica e memorabile la vostra vacanza qui, tra le strade più iconiche d’America e scoprirete di persona perché quei sogni qui diventano realtà.  La più visitata regione degli Stati Uniti è anche sede di un affascinante connubio di culture, da quella americana a quella ispanica cosi come di molte culture indigene dei nativi americani. E’ la natura a farla da padrona, tra infiniti cieli azzurri che sovrastano terre desertiche, imponenti montagne o vaste pianure nella cui immensa bellezza sarà contagioso perdersi

 

dal 06 al 24 Agosto 2017

 

programma di viaggio

06 Agosto  2017           Firenze  – Francoforte – Los Angeles

Ritrovo dei partecipanti con l’accompagnatore nella hall dell’aeroporto di Firenze. Disbrigo delle operazioni d’imbarco sul volo Lufthansa 319 delle ore 06:40 diretto a Francoforte con arrivo alle 08:15 Proseguimento con volo Lufthansa 456 delle ore 10:15 diretto a Los Angeles. Arrivo previsto alle ore 12:55 locali, disbrigo delle formalità doganali, ritiro dell’auto a noleggio (modello minivan occupato da 5 persone o full size occupata da 4 persone) e trasferimento all’Hotel Miyako o similare, sistemazione nelle camere riservate.

Dal 06 all’08 Agosto 2017              Los AngelesLos Angeles

Giornate dedicate alla scoperta della città.  Los Angeles è Hollywood, Beverly Hills, Melrose Place, Santa Monica e Malibù … tante città in una grande metropoli che incarnano il sogno americano che è dentro noi. Vivere Los Angeles significa calarsi nei panni degli attori che abbiamo ammirato nei film più famosi; fare shopping a Rodeo Drive, girare fra le lussuose ville di Beverly Hills. E ancora vivere il sogno californiano sulle spiagge di Santa Monica con i suoi “baywatch”, vedere i giovani che pattinano o corrono sul lungomare, spostarsi a Malibù per ammirare gli esperti di windsurf ed aspettare il tramonto sull’Oceano..     

08 Agosto 2017    Los Angeles – Lake Havasu City

Partenza alla volta di Lake Havasu City con sosta lungo il percorso a Barstow per visitare Calico City, la città fantasma dei cercatori d’oro. Al termine della visita proseguimento per Lake Havasu City. Arrivo e sistemazione nelle camere riservate all’Hotel Quality Inn o similare. Pomeriggio a disposizione per visitare questa cittadina, resa famosa per il London Bridge, lake havasul’originale London Bridge,  che fu acquistato dal fondatore di questa zona, Robert McCullough, per circa $2,460,000, dopo che la città di Londra decise di metterlo all’asta nel 1968. Oggi Lake Havasu City è una delle destinazioni turistiche più richieste dell’Arizona con un’ampia gamma di attività ricreative per famiglie, coppie e viaggiatori individuali. Si può praticare il golf su campi di altissimo livello, prendere il sole sulle spiagge lungo le rive del lago ed esplorare i parchi circostanti a piedi o in bicicletta nonché effettuare sport acquatici affittando barche a remi, kayak, motoscafi e altre attrezzature. Pernottamento in Hotel

09 Agosto  2017   Lake Havasu City – Grand Canyon

Grand CanyonPartenza in direzione del Grand Canyon, stupefacente fenomeno geologico. Sistemazione nelle camere riservate presso l’Hotel Maswik Lodge o similare. Successivamente passeggiata sulla cresta sud e vista di una delle più belle meraviglie del mondo. Il Grand Canyon, situato a 2125 mt di altitudine, è il risultato di milioni di anni di erosione causata dal vento e dalle acque. Circondato da una magnifica foresta, il canyon sembra come protetto da uno schermo di vegetazione mentre il Colorado River scorre oltre 1500 metri più in basso. Pernottamento

10 Agosto 2017    Grand Canyon – Pageantelope canyon

Partenza alla volta di Page. La strada costeggia il Grand Canyon offrendo vari punti panoramici da dove poter ammirare il Canyon. Arrivati a Page trasferimento all’Hotel Travel Lodge o similare e sistemazione nelle camere riservate. Pomeriggio a disposizione per visitare la cittadina resa famosa dalla costruzione della diga sul Colorado che ha dato vita al Lake Powell: si tratta di un lago artificiale costituitosi dopo la realizzazione della grande diga (Glen Dam) nel 1956 per deviare il corso del fiume Colorado. Lake Powell è uno dei laghi artificiali più’ grandi e suggestivi del mondo con 3000 chilometri di coste. Sono moltissimi gli americani che trascorrono le loro vacanze sulle spiagge di questo lago che offre una buona organizzazione turistica e molte attività sportive.

Al tramonto o l’indomani mattina consigliata l’escursione all’Antelope Canyon: un canyon stretto (ma facile da attraversare) con forme interne vertiginose create dall’acqua e dal vento. La luce entra solo dalla parte superiore e in certi momenti del giorno conferisce all’arenaria una splendida tonalità cromatica. L’escursione si effettua solo accompagnati da guide navajo. Pernottamento in Hotel

11 Agosto 2Monument Valley 1017     Page – Monument Valley

Oggi entrerete nella Navajo Nation alla volta dello straordinario scenario della Monument Valley, con el sue imponenti colline rocciose color rosso intenso che circondano un deserto sabbioso e radure selvatiche. Sarà possibile effettuare un’escursione panoramica coi fuoristrada guidati dai Navajo, in cui sono stati girati numerosi film western. Questa piana desertica di estende per 40km, 25 dei quali ospitano monoliti giganteschi: ammirate i risultati di 300milioni di anni di erosione, dove il fiume San Juan si snoda e scava la sua strada attraverso il deserto 1000 piedi sotto, questo parco primitivo offre una visita spettacolare di una formazione geologica incredibile e rara. Al termine della visita proseguimento per Kayenta per il pernottamento presso l’Hotel Kayenta Monument Valley Inn o similare.Dead Horse Point

12 agosto 2017             Kayenta – Moab

Partenza verso nord in direzione di Moab, con sosta lungo il percorso al Dead Horse Point, spettacolare punto da cui fotografare ed ammirare il Grand Canyon. All’arrivo a Moab trasferimento all’Hotel Moab Downtown o similare e sistemazione nelle camere riservate

Dal 12 al 14 Agosto 2017        Moab

Giornate dedicate alla visita dell’Arches National Park con possibilità di effettuare numerose escursioDelicate-Arch_8456ni a piedi o provare il brivido del rafting: qui a Moab si può navigare sul Colorado River senza dover essere esperti provetti ed è un’esperienza meravigliosa che permette di  ammirare il Canyon dal fiume. Il parco nazionale degliArches conserva oltre 2000 archi naturali di arenaria, includendo il famoso Delicate Arch oltre ad una varietà di formazioni geologiche uniche. Il responsabile della formazione di archi, spirali, rocce in equilibrio, pinne di arenaria e monoliti erosi, che rende unico questo Parco è un letto salino sotterraneo spesso alcune centinaia di metri e depositato più di 300 milioni di anni fa quando un mare sommerse la regione e probabilmente evaporò. Per milioni di anni i residui delle alluvioni, i venti e gli oceani che si formarono e scomparvero ricoprirono questa formazione. I detriti furono compressi e diventarono roccia, raggiungendo uno spessore di oltre 1,5 km. Il peso enorme dei detriti fece pian piano spostare il sale sotterraneo, lo liquefece e lo riposizionò spostando le rocce sopra di esso e spingendole in alto a formare delle enormi cupole.  Gli agenti atmosferici aggredirono poi queste rocce erodendole: molte di queste si frantumarono, altre più resistenti sopravvissero nonostante le sezioni mancanti … queste ultime diventarono archi.

14 Agosto 2017           Moab – Bryce Canyonbryce canyon sunrise

Partenza da Moab in direzione per raggiungere il Bryce Canyon. il viaggio attraversa un panorama ininterrotto di foreste e canyons che hanno dato il sopranome a tutta la regione nota come Canyon Land. Giunti a Bruce Canyon prenderete possesso delle camere prenotate presso l’Hotel Bryce View Lodge o similare.

Dal 14 al 16 Agosto 2017        Bryce Canyon 

Giornate dedicate alla visita e alla scoperta del Bryce Canyon National Park , scoperto dai Mormoni nel 19° secolo, che rappresenta uno dei parchi più affascinanti dello Utah. le cui forme e tinte luminose della pietra del Pink Cliffs continuano a varare all’aBryce Canyonlba al tramonto.

Il Bryce Canyon si e’ formato grazie alla disgregazione lenta e continua da parte degli agenti atmosferici e delle piogge di un altopiano di rocce calcaree dal colore rosa. Il risultato che oggi possiamo ammirare e’ una fantasiosa opera di ingegneria naturale: 14 anfiteatri con guglie e pinnacoli dalle forme bizzarre e dai colori che toccano tutte le gradazioni: dal bianco al rosa, al rosso. Tra le guglie e i pinnacoli, nella gola del profondo canyon, si snodano 56 chilometri di sentieri. Il percorso più classico e’ la Navajo Loop Trail, di circa 6 chilometri che si completa in circa 2 ore.

las vegas the strip

 

16 Agosto 2017            Bryce Canyon – Las Vegas  

Partenza per Las Vegas, attraversando lo Zion National Park.  Questo nome è stato deciso così da Mormoni insediatisi nella zona, dal momento che per loro visitare questo parco è come avere un’esperienza religiosa, la maestosità delle montagne e il silenzio della Natura danno la sensazione di essere trasportati in un altro mondo. Dopo la visita del parco proseguimento per Las Vegas, all’arrivo sistemazione nelle camere riservate presso l’Hotel Harra’s o similare

Dal 16 al 18 Agosto 2017        Las Vegas

las vegas by nightLa città più artificiosa degli Stati Uniti capace di attrarre più di 40milioni di turisti all’anno. Scoperta nel 1828, grazie ad una fonte d’acqua, dal messicano Rafael Rivera venne utilizzata come punto di ristoro per cavalli e viaggiatori.
Ogni anno viene festeggiata la nascita ufficiale della città: il 15maggio1905. La costruzione della Hoover Dam, una delle dighe più grandi al mondo ha permesso di creare le riserve idriche ed elettriche per l’edificazione di una città in mezzo al deserto. Infine le leggi del Nevada sulla liberalizzazione del gioco d’azzardo e la semplificazione delle procedure per matrimoni e divorzi hanno dato a questa città un impulso notevole alla sua crescita

18 Agosto 2017    Las Vegas – Mammoth Lakes

Oggi partenza di buon mattino. Oggi vi aspetta la Death Valley !Death Valley Bad Waters
Death Valley è il più grande parco nazionale degli Stati Uniti (esclusa l’Alaska), è un luogo incredibile e magico. L’area del parco si estende su 1,34 milioni di ettari, con dune di sabbia alte quanto montagne, distese di sale sotto il livello del mare, misteriose rocce sonore e canyon di arenaria colorata. Gli estremi sono la norma: la Valle della Morte è il luogo più caldo e asciutto d’America, con temperature estive che raggiungono i 49 °C e precipitazioni che in media arrivano a 5 cm all’anno. Anche le altezze del parco sono estreme: Badwater Basin, il punto più basso del parco, si trova a 86 metri sotto il livello del mare, mentre Telescope Peak raggiunge 3.368 metri. E allora potete salire in alto, scendere in basso, patire il caldo o soffrire il freddo, sempre ammirando i meravigliosi panorami del deserto. Death Valley non vi deluderà in alcun modo. 

Usciti dal Parco proseguimento per raggiungere Mammoth Lakes, sistemazione nelle camere riservate presso l’Hotel Mammoth Mountain o similare.

19 agosto 2017Glacier Point     Mammoth Lakes – Yosemite Area

Oggi partirete alla volta del Parco Nazionale di Yosemite; fra le principali attrattive ricordiamo: Grizzly Giant, la sequoia alta 96 mt nell’area di Mariposa Groove; l’Half Dome, la più grande roccia granitica del mondo; le Yosemite Falls, che raggiungono anche i 700 m di altezza; e Glacier Point, punto panoramico a 2100 mt di altitudine. Pernottamento all’Hotel Comfort Inn a Oakhurst o similare.

 

20 Agosto 2017    Yosemite Area – San Francisco 

Lasciati i dintorni di Yosemite viaggerete attraverso l’area collinosa della Sierra Nevada, dove incontrerete i luoghi dell’oro prima di raggiungere la “Città sulla Baia”. All’arrivo trasferimento in Hotel e sistemazione nelle camere riservate all’Hotel B.W. Plus Americania o similare, quindi riconsegna delle auto in aeroporto

cable car san franciscoDal 20 al 23 Agosto 2017       San Francisco

Giornate dedicate alla visita della città

Affacciata sull’Oceano Pacifico, San Francisco sorge su 43 colline attraversate dalle tipiche strade in pendenza lungo le quali sorgono storiche case in stile vittoriano. Nel 1906 un devastante incendio ha distrutto gran parte di questa meravigliosa città: cio’ che e’ rimasto delle antiche case in legno viene esibito come un pezzo da museo ed e’ affiancato da grattacieli ed edifici moderni che offrono uno splendido ed elegante contrasto. San Francisco è una città di artisti e qui sono nati e nascono tuttora i principali movimenti di idee ed opinione; dapprima il movpier 39imento beat , poi la rivoluzione dei “figli dei fiori”, le idee avanguardiste di Berkeley sino ai movimenti ecologisti degli anni ’80 e ’90.

Tra le tante attrazioni chela città offre primo fra tutti è il Golden Gate. simbolo della città,  il quartiere di Chinatown, le case vittoriane di Alamo Square, Fisherman’s Wharf con il Pier 39 … difronte alla baia si vede l’isola di Alcatraz dove sorgeva l’omonimo famoso penitenziario. da San Francisco consigliata l’escursione a Sausalito la città di artisti al di la della baia

23 Agosto 2015    SAN FRANCISCO – FRANCOFORTEfisherman's wharf

In tarda mattinata trasferimento in pullman alla volta dell’aeroporto di San Francisco e partenza con volo di linea Lufthansa 455 in partenza alle ore 15.10 per Francoforte. Pasti e pernottamento in corso di volo

24 Agosto 2015    FRANCOFORTE – FIRENZE

Arrivo alle ore 11:00 e proseguimento per con volo Lufthansa 316 delle ore 17:00 diretto a Firenze dove l’arrivo è previsto per le ore 18;30

 

termine del viaggio

 

Quote adulto in camera doppia                             €       3130,00            

Quota adulto in camera tripla                                €       2850,00

Quota bambino 2/12 anni in terzo letto               €       1600,00

Quota ragazzi 2/17 anni in terzo/quarto letto     €       1840,00

Tasse aeroportuali adulto/bambino                      €         340,00

 

Cambio applicato 1USD  0,930 EUR

 

La quota include:

– Voli in economy class con Lufthansa come da programma 

– Sistemazione in camere con servizi privati nelle strutture indicate in programma o similari

– Trattamento di solo pernottamento per l’intera durata del viaggio

– 14giorni di noleggio dal 06agosto al 20 agosto. Auto tipo Minivan occupato da 5 persone o Full Size occupata da 4persone

     kmtraggio illimitato, cdw, lis, guidatore extra, tasse governative, 1° pieno di benzina  

– Assicurazione spese mediche (massimale € 10.000,00)

– Assicurazione bagaglio (massimale € 1.000,00)

– Kit da viaggio

– Accompagnatore dall’Italia per l’intera durata del viaggio

 

La quota NON include:

– Pasti e bevande

– Tasse aeroportuali

– Esta

– Entrate ai Parchi

– Extra di carattere personale e quanto non espressamente indicato alla voce La quota include

 

USA dal 06 al 24 Agosto 2017 versione stampa

 

Supplementi facoltativi

Integrazione assicurazione mediche per portare il massimale di copertura spese a € 100.000,00  costo € 60,00 a persona 

Assicurazione annullamento                                                                                                             costo € 90,00 a persona

 

Documenti necessari per il viaggio:

 

Gli Stati Uniti avviano l’attuazione delle modifiche al “Visa WaiverProgram”(Programma “Viaggio senza visto”)

Gli Stati Uniti avviano oggi l’attuazione delle modifiche previste nella legge denominata VisaWaiver Program Improvement and Terrorist Travel Prevention Act of 2015. LaU.S. Customs and Border Protection (CBP) accoglie più di un milione di passeggeri che arrivano ogni giorno negli Stati Uniti e si impegna a facilitare i viaggi legittimi mantenendo nel contempo elevati standard di sicurezza e protezione dei confini.  Ai sensi di questa legge, i viaggiatori appartenenti alle seguenti categorie non saranno più idonei a viaggiare e adessere ammessi negli Stati Uniti nell’ambito del Visa Waiver Program (VWP):

  • cittadini di paesi VWP che hanno effettuato viaggi, o risultano essere stati, in Iran, Iraq, Sudan o Siria a partire dal 1 marzo 2011 (fatte salve limitate eccezioni per viaggi diplomatici o per scopi militari in servizio di un paese VWP);
  • cittadini di paesi VWP in possesso di doppia cittadinanza iraniana, irachena, sudanese o siriana.

Questi soggetti potranno comunque richiedere un Visto seguendo la regolare procedura di richiesta presso le ambasciate o consolati. Nel caso tali individui abbiano bisogno di un Visto per gli Stati Uniti in situazioni di emergenza (per motivi di lavoro, salute o umanitari), le ambasciate e i consolati degli Stati Uniti offrono la disponibilità ad applicare una procedura accelerata.

Ai sensi della nuova legge, il Secretary of Homeland Security si riserva il diritto di concedere una deroga a queste restrizioni qualora ritenga che tale deroga risponda all’interesse del law enforcement o della sicurezza nazionale degli StatiUniti. La concessione di tale deroga avverrà caso per caso.

I viaggiatori che hanno ricevuto avviso della revoca dell’autorizzazione ESTA e che non possono perciò viaggiare verso gli Stati Uniti nell’ambito del VWP, possono comunque viaggiare con un Visto non-immigrante valido, rilasciato da un’ambasciata o un consolato degli Stati Uniti. Prima di recarsi negli Stati Uniti, questi viaggiatori dovranno presentarsi presso un’ambasciata o un consolato degli Stati Uniti e sostenere un’intervista per il rilascio del Visto sul proprio passaporto.

Per informazioni sulle richieste di visto visitate i siti: http://italian.italy.usembassy.gov/visti.html ohttp://travel.state.gov

Dal 1 aprile 2016 non sarà più possibile viaggiare con il VWP senza essere muniti di passaporto biometrico elettronico, anche se già in possesso dell’autorizzazione ESTA.  

Si tratta quindi del passaporto che contiene anche il chip.

In assenza di questo requisito, sarà necessario pertanto richiedere un passaporto elettronico nuovo e una nuova autorizzazione ESTA o richiedere il visto non immigrante.

Restrizioni nei confronti di viaggiatori che abbiano visitato anche Libia, Somalia e Yemen dal 01Marzo 2011 (oltre ai paesi già menzionati in precedenza: Iran, Iraq, Sudan oSiria), benché non sia ancora stato riportato ufficialmente nel sito dedicato al VWP, vanno considerate effettive e si consiglia di richiedere il visto.

I viaggiatori italiani titolari di passaporti emessi a partire dal 26 ottobre 2006, non contenenti un chip elettronico con i dati biometrici, avranno bisogno di visto per recarsi negli Stati Uniti. Il governo italiano informa che a partire dal 26 ottobre 2006 sarà in grado di rilasciare passaporti biometrici. Per ulteriori dettagli Vi invitiamo a visitare il sito della “Polizia di Stato” webpage. Gli italiani in possesso di tali passaporti potranno viaggiare negli Stati Uniti ai sensi del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program). Gli italiani titolari di passaporti a lettura ottica rilasciati o rinnovati prima del 26 ottobre 2005, e titolari di passaporti a lettura ottica provvisti di foto digitale emessi dopo il 26 ottobre 2005 ma entro il 26 ottobre 2006, non hanno bisogno di visto per potersi recare negli USA per affari o turismo ai sensi del Visa Waiver Program. I passaporti rinnovati (alla scadenza dei cinque anni) a partire dal 26 ottobre 2005, non contenenti foto digitale, continueranno ad aver bisogno di visto. · Carta di credito NON Electron

Dal 12 gennaio 2009 è entrata in vigore la nuova procedura obbligatoria di ingresso negli USA. Ogni persona dovrà provvedere individualmente alla registrazione online al sito www.cbp.gov/esta per ottenere  l’autorizzazione al viaggio, denominato Electronic System for Travel Authorization (ESTA). Questa nuova procedura consentirà alle autorità degli Stati Uniti di vagliare in anticipo tutti coloro che si recheranno negli Stati Uniti con il programma “Viaggio senza Visto”. Ci si potrà registrare online con ESTA in qualsiasi momento, ma le autorità statunitensi consigliano di registrarsi non appena si inizi a programmare un viaggio negli Stati Uniti. Se, una volta registratisi, dovessero cambiare delle informazioni riguardanti l’itinerario del proprio viaggio, si potrà facilmente aggiornare la registrazione dal sito dell’ESTA. La registrazione deve essere fatta con almeno 72 ore di anticipo prima della partenza. In molti casi, il sistema ESTA fornirà una decisione quasi immediata circa l’elegibilità a viaggiare ai sensi del programma “Viaggio senza Visto”.

L’autorizzazione al viaggio da parte dell’ESTA:

  • avrà durata di due anni, a meno che il passaporto del viaggiatore non scada nel frattempo ed il costo è di 14.00US$;
  • sarà valido per ingressi multipli negli Stati Uniti;  

non sarà una garanzia circa l’ammissibilità negli Stati Uniti. L’approvazione da parte dell’ ESTA autorizza il passeggero, che viaggia ai sensi del programma “viaggio senza visto”, soltanto ad imbarcarsi su un volo diretto verso gli Stati Uniti. Sarà poi il funzionario del DHS Customs and Border Protection (CBP), alla fronti 

 

Altre informazioni: 

Minimo richiesto: 25 partecipanti – Massimo partecipanti 30

  •  A 21 giorni dalla partenza vi verrà comunicato l’eventuale supplemento se il numero minino non venisse raggiunto.
  • Le quote di partecipazione non comprendono eventuali aumenti delle tariffe aeree dovuti ad aumento di carburante o delle tasse non ancora comunicati agli organizzatori dai vettori aerei ed eventuali e sostanziali modifiche dei tassi di cambio.