Mobiltravel

BALEARI: Colonia Sant Jordi 14 -28 Agosto 2017

Colonia Sant Jordi

platja Estanys Es Trenc maio 16 (53)

dal 14 al 28 agosto 2017

 

14 Agosto                                    Firenze – Palma di Maiorca

Disbrigo delle operazioni di imbarco sul volo Vueling 6808 delle ore 11:30 diretto a Palma di Maiorca. All’arrivo alle ore 13:20, ritiro dei bagaglio ed incontro con l’assistente che si occuperà del trasferimento con mezzo privato ed autista a Colonia Saplatja Estanys Es Trenc maio 16 (46)nt Jordi. sistemazione nelle camere riservate

dal 14 al 28 Agosto                 Colonia Sant Jordi –    pernottamento e prima colazione

Giornate di relax dedicate alla scoperta delle meravigliose spiagge che contornano Sant Jordi. 

Colonia Sant Jordi È una delle località di mare più belle e affascinanti di tutta Maiorca: qui lo 
sviluppo turistico ha trovato il giusto equilibrio e non ha intaccato il patrimonio naturale della costa. Sorta proprio su una sottile striscia di terra irregolare, questa cittadina si trova 13 km ad ovest della “confinante” Santanyi ed a 40 km dall’aereoporto internazionale della capitale Palma. Situata nella parte più a sud dell’isola di Maiorca, offre un litorale caratterizzato da spiagge vergini, calette e sabbie bianche. Il paese gode di una posizioplatja Estanys Es Trenc maio 16 (28)ne strategica con diverse spiagge facilmente raggiungibili a piedi o in bicicletta lungo il percorso che si snoda su tutta la costa. La spiaggia di Es Trenc è fra le più famose e rinomate spiagge dell’intera isola. Lunga ben 3 km e larga circa 40 metri, circondata da
dune e pinete, ha sabbia bianchissima e il mare, di solito calmo, sembra caraibico. Oltre al mare vasta scelta di ristoranti e locali che si aprono a semicerchio di fronte al porto e IMG_4827alla sua spiaggia, e lungo l’Avenida Primavera, dove potrete gustare piatti tipici della cucina spagnola e di altri Paesi. Altrettanto belle le spiagge di Estanys, Es Dolc, Es Carbò, Playa Ses Roquetes, Playa en Tugores, Playa d’Es Caragol e Cap Salines, tutte raggiungibili con escursioni a bordo di barche o a piedi lungomare

Il disegno urbano della città è piuttosto ordinato e semplice, con le sue ampie strade e i suoi viali alberati grazie ai quali è molto facile riuscire ad orientarsi: la strada principale è Avinguda Marques del Palmer, che taglia il paese in quasi tutta la sua lunghezza, arrivando fino a circa metà del territorio occupato dalla cittadina. Alla fine di Avinguda Marques del Palmer si trova la piazza principale, la stupenda Placa Constitucio. Dalla piazza principale si può prendere una graziosa strada, c/Sa Solta, che porta fino ad un’altra via principale, Avinguda Primavera

Noleggiate una bicicletta e conoscete Colonia Sant Jordi ed i suoi dintorni da un altro punto di vista con un mezzo diverso e al tempo stesso ecologico. In ogni stagione vi farà scoprire le peculiarità sulle strade che attraversano i campi, e la preparazionIsla Cabrerae del terreno e delle loro attività tradizionali. Pedalare da queste parti è un privilegio per i sensi. Scoprite paesaggi, borghi e monumenti, anche archeologici, baie fantastiche e angoli nascosti dell’isola godendo della natura, e stupitevi di quello che è possibile ricevere entrando in contatto con l’ambiente durante la pratica sportiva. La zona intorno a Colonia de Sant Jordi è un terreno di pianura ideale per le visite in mountain bike (ad esempio Ses Salines, Campos, Sa Rapita, Ses Covetes, Santanyi e Felanitx), e fornisce un punto di partenza ottimale per tutti gli atleti professionisti.plato-visitasmallorca-visitas-mallorca-9812_ppc

 Cabrera, la quinta isola delle Baleari dopo Maiorca, Ibiza, Formentera e Minorca. fa parte di un arcipelago dichiarato Parco Nazionale dal 12 Aprile 1991. Il territorio dell’Isola ha un ecosistema ancora intatto e un fondo del mare tra i meglio preservati del Mediterraneo. Le due isolepiù grandi sono la Illa des Conills o Conillera (Isola dei Conigli) e la stessa Cabrera, che ha 14 km di coste piene di grotte e insenature. Il clima semiarido favorisce l’abbondanza di arbusti e alcui alberi, tra i quali primeggia il pino. L’animale più caratteristico di Cabrera è la sargantana, un piccolo rettile tipico delle Baleari. Inoltre, l’abbondanza di pesce ha favorito la presenza di una grande quantità di uccelli marini, che ha reso Cabrera un luogo privilegiato per la loro osservazione. Sul fondale una grande prateria di Posidonia, con grande varietà di piante e pesci. Sull’isola c’è il Castello di Cabrera, costruito nel secolo XIV. Un’escursioncuevas-drach-1e altrettanto interessante è quella che vi porterà a conoscere l’incantevole cittadina di Valldemossa, situata a poca distanza da Palma de Mallorca, sul pendio della Sierra de Tramuntana. Valldemossa è molto differente dalle tipiche località turistiche di Maiorca. Visitandola scoprirete un villaggio tranquillo con stradine strette e ripide vecchie di centinaia di anni. Le Grotte del Drach sono una delle cavità più grandi dell’isola dato il loro sviluppo orizzontale di ca. 2.400 m e una profondità massima di 25 m nel sottosuolo. Sono quattro grotte interconnesse, formate dal mare che vipenetra e risalenti, probabilmente, al Miocene: la grotta ‘de los Franceses’, quella di ‘Luis Salvador’, ‘la cueva Blanca’ e ‘la cueva Negra’. Al loro interno, racchiudono il Lago Martel, uno dei maggiori laghi sotterranei al mondo, lungoValldemossa 1 117 m e largo 30 m, con una temperatura di 17°C nonché leggermente salato a riprova del suo contatto con il Mar Mediterraneo. Ogni giorno, vi si tengono concerti di musica classica con brani di Caballero, Chopin, Offenbach e via dicendo. Al termine del concerto, vi è la possibilità di effettuare una breve gita in barca sul lago per ultimare così la visita che dura circa un’ora. Nella grotta si possono ammirare incantevoli stalattiti e stalagmiti illuminate grazie al lavoro svolto dell’Ing. Carlos Buigás nel 1935

28 Agosto                                      Palma di Maiorca – Firenze  

Dopo la colazione trasferimento con mezzo privato ed autista in aeroporto in tempo utile per il disbrigo delle operazioni di imbarco sul volo Vueling VY 6809 delle ore 13:55 diretto a Firenze con arrivo alle ore 15:50.

termine del viaggio

 

Quota adulto in camera doppia                       €   1000,00

Quota adulto in camera tripla                         €     900,00

Quota bambino 2/12 anni in terzo letto         €    570,00

 

Maiorca dal 14 al 28 Agosto 2017 – versione stampa –

 

La quota include:

  • Voli in economy class con Vueling con franchigia bagaglio 23 kg in stiva e 8kg a mano a persona
  • Trasferimenti dall’aeroporto a Colonia Sant Jordi e viceversa con mezzo privato ed autista
  • Sistemazione in camera con servizi privati, aria condizionata, TV Satellitare (9 canali italiani) WI-FI
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione   
  • Assicurazione medico non stop
  • Assicurazione bagaglio
  • Tasse aeroportuali

La quota non include:

  • extra di carattere personale
  • pasti e bevande
  • assicurazione annullamento facoltativa – costo € 45,00 a persona –  

Altre informazioni

  • E’ necessario essere in possesso di carta di identità o passporto validi per l’espatrio.
  • Minimo richiesto 10 partecipanti: a 21 giorni dalla partenza vi verrà comunicato l’eventuale supplemento se il numero minino non venisse raggiunto
  • Al momento della prenotazione prego fornire nominativo esatto riportato sul documento di espatrio, data di nascita, numero di passaporto o carta di identità, data di emissione e di scadenza
  • Ogni partecipante è tenuto a controllare personalmente la validità del proprio passaporto, carta di identità. Si ricorda che l’organizzazione non ha alcuna responsabilità nell’impossibilità a partire o ad entrare nel paese di destinazione a causa di documenti non corretti
  • Le quote di partecipazione non comprendono eventuali aumenti delle tariffe aeree dovuti ad aumento di carburante o delle tasse non ancora comunicati agli organizzatori dai vettori aerei ed eventuali e sostanziali modifiche dei tassi di cambio. Sarà nostra cura comunicarvi eventuali aumenti, fino a 21 giorni prima della partenza